Efficienza energetica
Ambiente

Efficienza energetica

Efficienza energetica

Un impegno per l'ambiente, un obbligo di legge

Il Consiglio Europeo ha fissato come obiettivo la riduzione del 30% delle emissioni di gas ad effetto serra entro il 2020. Sul bilancio energetico nazionale pesano per quote sostanzialmente uguali l'industria, il consumo civile e i trasporti.

Ciò significa che la responsabilità di una politica energetica lungimirante non è solo di macrosettori industriali, ma anche dei privati che, attraverso la razionalizzazione dei consumi e l'ottimizzazione energetica, possono contribuire in maniera sostanziale alla diminuzione del fabbisogno nazionale.

La realizzazione degli obiettivi UE per il 2020, quindi, passa sì attraverso la razionalizzazione dei consumi energetici, ma soprattutto attraverso politiche di incremento dell'efficienza energetica degli edifici, soprattutto nel settore civile dove i fabbricati sono sprovvisti di adeguati sistemi di coibentazione e isolamento termico.

Attraverso interventi mirati è possibile diminuire drasticamente i consumi rendendo più efficienti l'involucro dei fabbricati con coperture a cappotto e altri sistemi di isolamento degli esterni.

In base al grado di efficienza raggiunta, certificabile sulla base del fabbisogno termico annuo per metro quadro, è possibile ottenere i cosiddetti "certificati bianchi", ovvero dei titoli di efficienza energetica emessi dal Gestore del Mercato Energetico (GME) scambiabili sul mercato.

Seguici

Certificazioni

  • Associazione Italiana Polistirene Espanso
  •  
Logo
Logo